Categoria: comunicati stampa

-1 all’Abruzzo Open

La terza tappa stagionale dell’Alps Tour che si giocherà a Miglianico.

Da domani e fino a sabato 24 i giocatori del circuito dell’Alps Tour raggiungono il nostro campo di Miglianico dove verrà disputato l’Abruzzo Open.

Avremo il piacere e l’onore di seguire il percorso di 132 giocatori in rappresentanza di 15 nazionalità con 109 professionisti e 23 dilettanti che si contenderanno la competizione e un montepremi di 40.000 euro di cui 5.800 andranno al vincitore.

Jacopo Vecchi Fossa, che su questo stesso campo poco più di una settimana fa ha vinto il Campionato Nazionale Open, è il favorito e dovrà affrontare altri due vincitori dei tornei di apertura della stagione 2021: lo scozzese Lumsden e il dilettante francese Margolis.

Siamo pronti a goderci un nuovo entusiasmante spettacolo!

A Miglianico torna il grande spettacolo!

Due eventi sportivi molto prestigiosi fanno tappa, ad aprile, al Miglianico Golf Club e segnano la tanto attesa ripartenza agonistica nazionale del Miglianico Golf & Country Club:

Campionato Nazionale Open dall’8 all’11 aprile

Alps Tour Abruzzo Open dal 22 al 24 aprile

Ringraziamo la FIG per la fiducia accordata e rinnovata nel tempo, scegliendoci per ospitare per il 7° anno l’Abruzzo Open e per la prima volta il Campionato Nazionale Open.

Siamo orgogliosi e onorati di accogliere i migliori professionisti e amateur del golf per sette giornate evento che ci regaleranno uno spettacolo di altissimo livello.

Il Centro

Il Messaggero

ABRUZZO OPEN BY LYONESS: MOLTENI LEADER, QUINTARELLI TERZO, MIGLIOZZI QUINTO

Gregory Molteni è il nuovo leader con 129 (65 64, -13) colpi dell’Abruzzo Open by Lyoness, terz’ultimo torneo nel calendario dell’Alps Tour e in quello dell’Italian Pro Tour, che si sta svolgendo sull’impegnativo percorso del Miglianico Golf & Country Club (par 71). Gli italiani continuano a essere protagonisti: infatti altri due sono tra i top cinque, Niccolò Quintarelli terzo con 132 (66 66, -10) e Guido Migliozzi quinto con 134 (66 68, -8). Fra i tre azzurri due francesi, Robin Roussel, secondo con 130 (-12), e Leonard Bem, quarto con 133 (-9). Ha perso la leadership il dilettante Pietro Bovari, sedicenne portacolori del GC Ambrosiano, ma è rimasto in alta classifica, nono con 136 (64 72, -6) insieme ad Aron Zemmer (72 64) e a Joon Kim (66 70).
Continua a Leggere

ABRUZZO OPEN BY LYONESS: ITALIANI PROTAGONISTI NELLA PRIMA GIORNATA

Italiani al proscenio nella prima giornata dell’Abruzzo Open by Lyoness, terz’ultimo torneo nel calendario dell’Alps Tour e in quello dell’Italian Pro Tour, che si sta svolgendo sull’impegnativo percorso del Miglianico Golf & Country Club (par 71). Infatti è al comando con 64 (-7) colpi il dilettante Pietro Bovari, sedicenne portacolori del GC Ambrosiano, che precede di misura Gregory Molteni e il francese Robin Roussel (65, -6). In quarta posizione con 66 (-5) Joon Kim, Guido Migliozzi e Niccolò Quintarelli, affiancati dai transalpini Alexandre Dayou, Jean-Baptiste Gonnet e Ugo Coussaud, leader dell’ordine i merito. Ha tenuto un buon passo un altro amateur, Giovanni Manzoni (Verona), 14.e con 68 (-3) insieme a Mattia Miloro e a Leonardo Sbarigia, e anticipano la linea del taglio anche Jacopo Albertoni (Marco Simone) e Andrea Romano (Castelgandolfo), 29.i con 70 (-1) alla pari con Alberto Fisco, e Kevin Latchayya (Royal Park I Roveri) e Tianyi Hu (Le Fonti), 39.i con 71 (par), stesso score di Andrea Bolognesi, Michele Cea, Alessandro Grammatica e di Riccardo Bregoli.
Continua a Leggere

ITALIAN PRO TOUR: SCATTA L’ABRUZZO OPEN BY LYONESS AL MIGLIANICO GOLF & County Club

Scatta sul percorso del Miglianico Golf & Country Club la quarta edizione dell’Abruzzo Open by Lyoness (21-24 settembre), terz’ultimo torneo sia nel calendario nell’Alps Tour che in quello dell’Italian Pro Tour.

L’evento è stato anticipato dalla Pro Am Abruzzo Open by Lyoness vinta con “meno 30” dalla squadra del professionista francese Thomas Elissalde con gli amateur Stefano Di Properzio, Marco Pretaroli e Marco Tuccella davanti al team del connazionale Ugo Coussaud con Jeff Fettig, Jay Darrow Fettig e Drew Anderson Lansdown (-29). In terza posizione con “-28” Luca D’Andreamatteo, maestro del circolo ospitante, con Carmine D’Andreamatteo, Stefano Cioci e Giulia De Luca, in quarta con “-27” Corrado De Stefani con Luciano Cioci, Mario Sperandii e Gabriele D’Emidio e in quinta il team di Niccolò Quintarelli con Mario Dragonetti, Lucio Di Muzio e Livio Di Fabio, stesso “-27”, ma score peggiore sulle ultime tre buche.
Continua a Leggere

Scroll to top