News

Alps Tour | Abruzzo Open 2014 vince Juan Antonio Bragulat

Una reale invasione di spettatori quella che si è vista nella domenica festosa dell’Abruzzo Open. Non solo i soci del circolo ma anche curiosi di Miglianico e Pescara sono accorsi per vedere da vicino i campioni internazionali all’ultimo appuntamento dell’Alps Tour. Il sole come sempre non si è dimenticato di passare sulle 18 buche abruzzesi e il vento forte ha lasciato il posto ad una brezza leggera che ha messo tutti di buon umore.
Come in tutte le finali che si rispettino anche qui le ultime ore sono da brivido. Un continuo testa a testa di un gruppo di 5 giocatori che fino a poche buche dalla fine attestavano la lotta a 10 colpi sotto al par.

Solo all’ultima, delicata buca, si è scoperto il vincitore dell’Abruzzo Open. Con 2 buoni colpi, un approccio da maestro e un putt da chirugo è lo spagnolo Juan Antonio Bragulat a scendere a 12 colpi sotto al par e a laurearsi campione d’Abruzzo.
Alle sue spalle giocatori agguerriti tra i quali Tobias Nemecz che con questa moneta ed una buona stagione conquista la carta per il Challenge Tour 2015.
Alessio Bruschi non riesce nell’impresa e scende all’ottavo posto ma è bello vedere fino alla fine la sua instancabile tenacia. Menzione d’onore, invece, per Niccolò Gaggero, da poco tornato alle competizioni riesce a consegnare uno splendido -10 totale che gli permette di conquistare il premio come miglior italiano. Ancora al tavolo delle premiazioni l’amateur Michele Cea che riesce per la seconda volta consecutiva a passare il taglio sull’Italian Pro Tour.
Una tappa divertente, competitiva ed in “famiglia” quella che si è vista al Miglianico Golf Club. Girare l’Italia è bello, scoprire posti come questo fa dimenticare a tutti la fatica del viaggio.
Swing your life

Golf Today

ALPS TOUR | ABRUZZO OPEN 2014 – Intervista al vincitore Juan Antonio Bragulat

ALPS TOUR | ABRUZZO OPEN 2014 – Golf Today Le immagini della Gara

ALPS TOUR | ABRUZZO OPEN 2014 – La buca n° 12

ALPS TOUR | ABRUZZO OPEN 2014 – La buca n° 11

Lascia un commento

Scroll to top